L'inaugurazione di Baroq: arte, cibo e barocco in piazza Vittoria

Circa 120 metri quadri, ispirati al barocco napoletano, per il locale di classe che vede tra i soci Claudio de Magistris, fratello del sindaco di Napoli

È attesa per l'inaugurazione di "Baròq", il locale che ha tra i soci il fratello del sindaco di Napoli, Claudio de Magistris.
Si parte stasera alle 19 con l'art bistrot che promette, in piazza Vittoria 6, di riunire buon bere, arte e gastronomia.

Circa 120 metri quadri, ispirati al barocco napoletano, per un locale che vuol essere di classe e – spiegano i titolari – "un’esperienza nuova, che vuole coniugare lungo il fil rouge delle affinità elettive la gastronomia ed il buon bere con l’arte, dalla grande stagione del Barocco napoletano al contemporaneo".

Galleria, bar, ristorante, ma non solo. Le mura sono quelle dell’antico Palazzo De Majo, commissionato nel XVIII secolo dalla famiglia De Majo a Ferdinando Sanfelice. Gli spazi interni sono allestiti con i materiali della terra partenopea, il tufo giallo e la pietra lavica, a rappresentare anche "luce e ombre, i due volti di Napoli".

In occasione dell’apertura di oggi e fino al 10 febbraio, Baroq ospita una mostra di Micco Spadaro, al secolo Domenico Gargiulo (Napoli, 1609/1612 – 1675), pittore e cronista nella Napoli del ‘600.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Whirlpool, i lavoratori in corteo bloccano l'A3

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Sacchi: "Nella difesa del Napoli solo Di Lorenzo si muove in modo organico e sinergico"

Torna su
NapoliToday è in caricamento