Made in Sud, l'addio di Elisabetta Gregoraci: il motivo

La showgirl protagonista di un litigio le scorse settimane con Gino Fastidio non parteciperà alle tre puntate extra del programma di successo Rai

Foto De Cristofaro

E' stato un Made in Sud tormentato quello di Elisabetta Gregoraci quest'anno. Prima il forte litigio con Gino Fastidio, culminato con le scuse del comico in diretta tv la scorsa settimana ed ora l'annuncio: "Lascio lo show".

In realtà non c'è nessun giallo dietro tale annuncio. Le puntate di Made in Sud sarebbero dovute essere sette, ma visti gli ascolti elevati, è stato deciso di prolungare la durata del programma con ulteriori tre puntate. Elisabetta Gregoraci aveva però  in accordo con la rete solo le sette originali e per altri impegni lavorativi non potrà continuare a fare parte dello show.

“Questa per me è l’ultima puntata di Made in Sud perché avevo preso impegni precedentemente. Continuerò in Rai e con molte altre cose. Ho fatto 101 puntate, otto anni con questa grande famiglia e quindi grazie a tutta la squadra di Made in Sud. E grazie al pubblico che ci ha premiato in questi otto anni. Grazie per il vostro affetto”, sono state le parole della showgirl alle quali hanno fatto seguito gli applausi del pubblico.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Incendio alla centrale elettrica di Pozzuoli: fiamme altissime (VIDEO)

  • Notizie SSC Napoli

    Il Napoli dice addio all'Europa League: l'Arsenal vince al San Paolo

  • Cronaca

    Strage Solfatara: le tre vittime cadute nella voragine morirono in sei minuti

  • Cronaca

    Ferimento Arturo: niente riformatorio per il 14enne

I più letti della settimana

  • Successo per Made in Sud: prolungato per altre tre puntate

  • Test di gravidanza positivo per un 64enne napoletano: l'allarmante vicenda

  • Compra 4 biglietti Napoli-Milano e cambia più volte data e ora: alla partenza del treno trova la Polizia

  • Tragedia sull'Aurelia, muore noto medico campano

  • Napoli-Arsenal, dove vedere la partita: non ci sarà diretta in chiaro

  • Piazza Garibaldi, ragazza urla all'uscita della Metropolitana: arriva la Polizia

Torna su
NapoliToday è in caricamento