Global Strike for Future, il tweet di Greta Thunberg: "In 100mila a Napoli"

La leader degli attivisti del movimento per la lotta al cambiamento climatico condivide sui social le immagini della marea umana di studenti nelle strade di Napoli

Greta Thunberg

"I primi report parlano di 100mila persone a Napoli". Così Greta Thunberg, la giovane leader degli attivisti del movimento mondiale per la lotta al cambiamento climatico ha condiviso via Twitter le immagini della marea umana di giovani che questa mattina ha invaso le strade del centro di Napoli per partecipare al Global Strike for Future, il terzo sciopero globale per il clima che chiude la settimana di iniziative e azioni di sensibilizzazione della popolazione mondiale, partita con la grande marcia di New York del 20 settembre scorso. 

"Non rompeteci il futuro"

Cori, bandiere e striscioni hanno colorato le strade del centro del capoluogo campano, con un corteo lungo chilometri. Grande attenzione anche al tema della Terra dei Fuochi, che tormenta da anni il nostro territorio. "Non rompeteci il futuro" è stato uno degli slogan più utilizzati. 

Le interviste ai giovani manifestanti

I manifestanti hanno inscenato anche un blocco stradale nella zona del Museo Archeologico Nazionale. Nell'occasione, un giovane studente è stato colpito da una moto che ha oltrepassato la "barriera umana". Un breve momento di tensione nell'ambito di una manifestazione pacifica e composta fin dal principio.

Tensione al Museo, studente investito

Il percorso del corteo

Il raduno per i manifestanti era fissato alle 9,00 in Piazza Garibaldi. Da lì il corteo si è mosso per le strade del centro, passando per Corso Umberto e muovendosi in direzione Via Monteoliveto, Piazza Dante, fino al Museo Archeologico Nazionale. Ripercussioni sul traffico veicolare nella zona. 

IL VIDEO DELLA MANIFESTAZIONE

Il dress code

Gli organizzatori hanno invitato i partecipanti ad indossare magliette grigie o verdi: "La maglietta grigia ci servirà a simboleggiare chi ancora non ha coscienza del problema che stiamo vivendo. La maglietta verde ci servirà a simboleggiare quanto è necessario oggi avere una prospettiva ecologica che sia preponderante su tutti i processi e progetti", hanno spiegato gli attivisti di Fridays for future Napoli

Lezioni sospese alla Federico II, assenze giustificate nelle scuole

Il senato accademico dell'ateneo napoletano ha accolto all'unanimità la richiesta degli studenti per la sospensione della didattica nella giornata di oggi, in occasione della manifestazione. Il Miur, inoltre, con una circolare a firma del neo-ministro all’istruzione Fioramonti, ha invitando i dirigenti scolastici, nella propria autonomia, a considerare giustificata l'assenza degli studenti per la partecipazione alla manifestazione, "stante il valore civico che la partecipazione riveste".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole cambia orario: l'annuncio dai canali ufficiali della soap

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Emergenza strade: un'altra voragine si apre al Vomero

Torna su
NapoliToday è in caricamento