Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Centro storico di Napoli: 90 milioni per il restyling

 

Novanta milioni di euro subito disponibili per la riqualificazione del Centro Storico di Napoli. E' questa la certezza che emerge dalla riunione in Prefettura tra Comune di Napoli, Regione Campania e Governo centrale. Al tavolo, il sindaco Luigi de Magistris, il vicepresidente regionale Fulvio Bonavitacola e i ministri Barbara Lezzi (Sud) e Alberto Bonisoli (Beni culturali). 

Siglato l'accordo che verrà ratificato a fine maggio, quando verranno apposte le firme sui progetti esecutivi. Poco meno della metà, 38 milioni di euro, saranno spesi nell'area della III Municipalità, tra Capodimonte e il Rione Sanità. Saranno quattro le tipologie di intervento: completamento e valorizzazioni del patrimonio storico-artistico; attività culturali; attività sociali e realizzazione di spazi di aggregazione; miglioramento dell'accessibilità e dell'accoglienza turistica. 

Tra i lavori più significativi, vanno segnalati, tra gli altri, quelli completamento al Grande progetto centro storico, le riqualificazioni della Galleria Principe di Napoli, del complesso di Sant'Eligio, dell'ex deposito del Garrittone, dei complessi dei Cristallini e dell'Annunziata, del cimitero delle Fontanelle. "Siamo di fronte a un grande risultato - afferma de Magistris - ottenuto grazie alla cooperazione tra istituzioni. Ad aprile c'è stato il primo incontro, oggi firmiamo il patto e a fine maggio sigleremo gli accordo. Tutto in un mese, credo che sia il primo esempio in Italia". 

Un finanziamento che non riguarderà, quindi, solo il centro storico, ma che toccherà anche punti esterni, come Capodimonte, piazza Cavour e piazza Carlo III. Durante l'incontro, il ministro Lezzi e il sindaco de Magistris hanno discusso anche di Scampia, dove è attesa una riqualificazione urbana che vada di pari passo all'abbattimento delle Vele. "Il Governo sarà al fianco del Comune nel cambiare volto al quartiere di Scampia - spiega il ministro per il Sud - Nei prossimi giorni metteremo appunto gli interventi da attuare e dei finanziamenti da erogare".   

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento