«Bidoni pericolosi all'interno di un parco». La denuncia di Senza Bavaglio

Il presidente Claudio Ferrara: «In caso di incendio farò causa ad Asia e alla Municipalità»

È diventata ormai insostenibile la situazione a via Piedimonte D'Alife 60 a Scampia, nell'VIII Municipalità, all'interno di un parco di fronte alla metropolitana. Da qualche giorno infatti sono stati installati dall'Asia, sette bidoni della spazzatura. A denunciare la cosa è il presidente dell'associazione Senza Bavaglio Claudio Ferrara: «È una situazione insostenibile vorrei sapere chi della Municipalità ha disposto l'operazione e chi dell'Asia lo ha assecondato. Situazioni del genere mettono a serio rischio l'incolumità pubblica e privata con rischi di epidemie laddove, come spesso accade, non venga ritirata la spazzatura. Peggio ancora, potrebbe provocare una strage laddove ci fosse un incendio, data la presenza di automobili e quindi materiali incendiabili come carburanti e olio».

Deciso ad andare fino in fondo nella situazione, Ferrara continua a puntare il dito contro chi ha creato questa situazione. «Quasiasi cosa succederà - conclude Ferrara - riterrò responsabili di questo scempio Municipalità e Asia, che risponderanno nelle opportuni sedi civili e penali». 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Camorra, blitz alla Sanità: 30 arresti

  • Notizie SSC Napoli

    Napoli-Torino 0-0: azzurri spreconi. Continua la crisi del gol in campionato

  • Cronaca

    Funicolare di Chiaia, anziano schiaffeggia dipendente Anm

  • Cronaca

    Omicidio in pieno giorno: ucciso un 46enne

I più letti della settimana

  • Tromba d'aria su Napoli: ingenti danni in città e in provincia

  • Bufera di vento a Napoli: crolla una tettoia al Vomero

  • Claudio Volpe morto a Poggioreale, il sit-in all'esterno del carcere

  • La camorra a Napoli e provincia: tutti i clan. “Comandano i giovani”

  • Maxi incendio a Casoria, colonna di fumo visibile anche a Napoli

  • Tre grandi tsunami distrussero Napoli nel Medioevo: "colpa" di Stromboli

Torna su
NapoliToday è in caricamento