Lido Mappatella, il primo battesimo evangelico su di una spiaggia italiana

Così in una nota il Comune: "La possibilità di celebrare battesimi, a costo zero, sugli arenili cittadini, rappresenta l'inizio dello sviluppo della nostra visione strategica delle spiagge come bene comune"

Il battesimo, foto Ansa

Il primo battesimo della Chiesa evangelica su una spiaggia pubblica: è quello che si è celebrato nella serata di ieri a Napoli, nella zona del cosiddetto "Lido Mappatella".

Il Comune di Napoli, in una nota, ha spiegato che la propria azione politica "si prefigge di offrire una totale fruizione degli arenili cittadini, destinati quindi non solo alla balneazione. La possibilità di celebrare battesimi, a costo zero, sugli arenili cittadini, rappresenta l'inizio dello sviluppo della nostra visione strategica delle spiagge come bene comune, da utilizzare tutto l'anno, dall'alba al tramonto".

È possibile usufruire dell'opportunità inviando una mail a delega.mare@comune.napoli.it.

"Esordire con il primo battesimo in spiaggia a Napoli è di buon auspicio per l'apertura della seconda edizione degli Stati Generali del Mare 2018 - ha dichiarato la delegata al Mare del Comune di Napoli, Daniela Villani - Tanti cittadini avranno sognato la possibilità di poter celebrare una cerimonia battesimale in riva al mare, oggi a Napoli è diventata realtà".

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • Ogni quanto bisogna lavare le lenzuola e perché

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

I più letti della settimana

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Il noto attore di Un Posto al Sole schiaffeggiato alla fermata del bus: il racconto

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

  • Bambino investito da un'auto: è grave

  • Divieto di circolazione a Napoli per 5 ore: firmata l'ordinanza per il 13 giugno

  • Professore morto suicida, la lettera di una sua ex alunna

Torna su
NapoliToday è in caricamento