"Calano fatturato e Pil ma aumentano i gay", polemiche da Napoli sul titolo di Libero

La risposta di Pino De Stasio: "Titolo vergognoso, e questo sarebbe giornalismo?"

Come dimostrano numerose recenti uscite soprattutto su Napoli e sul Sud, "Libero" ha un modo tutto suo di farsi pubblicità, soprattutto considerato che stiamo parlando di un quotidiano. Il titolo spot del giorno è "Calano fatturato e Pil, ma aumentano i gay – c'è poco da stare allegri", e sotto: "Tre imprenditori su 4 fuggono dalla ricevuta elettronica e l'economia soffre. Gli unici a non sentire crisi sono gli omosessuali, crescono in continuazione".

Pino De Stasio, noto esercente del centro storico napoletano molto attivo nella vita pubblica e politica della città, ha duramente attaccato il titolo del giornale di Vittorio Feltri con un post Facebook che sta avendo particolare seguito.

"Vergognosa la pagina di 'Libero' questa mattina, da denuncia – scrive De Stasio – e questo sarebbe giornalismo? Sono indignato, scriverò al delegato delle Pari Opportunità del Governo, Vincenzo Spadafora e all’Ordine dei giornalisti. Tanto disgusto in un sol titolo". "Solidarietà alla comunità Lgbt", conclude.

La reazione dell'Odg

Sulla vicenda si è espresso anche l'Ordine dei Giornalisti, che ha definito il titolo una "pietra d’inciampo per intelligenza umana", ed attraverso il presidente Carlo Verna ha disposto la segnalazione al Consiglio di Disciplina.

Il Consiglio Nazionale dell’Ordine dei Giornalisti "invita tutta la redazione del quotidiano a riflettere sulle sagge parole del dirigente scolastico del liceo scientifico Oriani di Ravenna che non ha cancellato la scritta 'il preside è gay' ritenendola 'pietra d’inciampo' per l’intelligenza umana".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vento forte e temporali in arrivo sulla Campania: nuova allerta meteo

  • Venti forti e temporali su Napoli e provincia, prorogata l'allerta meteo

  • Allerta meteo e scuole chiuse: le ragioni e le possibili soluzioni

  • Cinzia Paglini è tornata a casa: lieto fine per l'artista napoletana

  • Allerta meteo per forte vento, scuole chiuse a Napoli il 12 novembre

  • Maltempo, via Imbriani chiusa: crolla un cornicione

Torna su
NapoliToday è in caricamento