"Alessandra", film di Pasquale Falcone con le musiche di Peppino di Capri

Presentato al Gambrinus il cast

Alessandra, film con musiche di Peppino Di Capri

E’ l’amore, nelle diverse età della vita, il filo conduttore del sesto film di Pasquale Falcone “Alessandra. Un grande amore e niente più”. Protagonisti il bellissimo Sergio Muniz con Eleonora Facchini, Vanessa Gravina e Rosaria De Cicco, tutti presenti al Gambrinus per la presentazione ufficiale con il grande Peppino di Capri. Il titolo del film, infatti, richiama la sua celeberrima canzone “un grande amore e niente più” che, appositamente riarrangiata per l’occasione, ne costituisce il brano principale. In gran forma, istrionico e brillante come sempre, il maestro Di Capri è in procinto di andare in tournée oltreoceano.

 Il film, produzione indipendente realizzata senza contributi del Ministero dei beni culturali, è una commedia romantica: tre storie d’amore, tre generazioni, con alcuni spunti musicali. Le riprese inizieranno la prima settimana di maggio tra Cilento, Costa D’Amalfi e Cava de’ Tirreni. Guest star d’eccezione Gino Sorbillo, Salvatore Lionello, Vincenzo Capuano, Vincenzo Falcone, Egidio Cerrone, Marco Infante.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

Torna su
NapoliToday è in caricamento