Lavoro, Concorso pubblico al Comune di Camposano

Il concorso, per esami, è indetto per la copertura di un posto di istruttore amministrativo informatico a tempo parziale (diciotto ore settimanali) e indeterminato

Il Comune di Camposano (NA) ha indetto un concorso pubblico, per esami, per l'assunzione, a tempo indeterminato e parziale (diciotto ore settimanali), di un istruttore amministrativo informatico, categoria C, posizione economica C1, del vigente Contratto collettivo nazionale di lavoro - comparto regioni ed autonomie locali.  

I requisiti richiesti e tutte le condizioni sono indicati nell'avviso pubblicato nel sito del comune: www.comune.camposano.na.it - Amministrazione Trasparente - sez. Bandi di concorso.  

Scadenza termine per la presentazione delle domande: ore 12,00 del 26 Gennaio 2020 (trentesimo giorno successivo alla data di pubblicazione del presente estratto nella Gazzetta Ufficiale - 4ª Serie speciale «Concorsi ed esami») e alla ore 24,00 per le domande presentate a mezzo di posta elettronica certificata (p.e.c.).) 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni e copia bando di concorso rivolgersi al Comune di Camposano, piazza Umberto I, 2 - 80030 Camposano (NA) - tel. 081.315.02.14/16 - email: protocollo.camposano@pec.it - Oppure è possibile scaricarlo sul sito del Comune a questo link (clicca qui)

IL TESTO DA STUDIARE PER PREPARARSI ALLA PROVA SELETTIVA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, 1103 casi in Campania: l'aggiornamento della Protezione civile

  • Muore commerciante di Salvator Rosa, la cognata: "Non hanno voluto farle il tampone"

  • Schianto su corso Campano, sbalzati dallo scooter: paura per due ragazzi

  • Morte lavoratore Anm, tra un anno sarebbe andato in pensione: positivo dopo un viaggio al nord

  • Coronavirus, salgono a 1309 i contagiati in Campania

  • Lapo Elkann promette aiuti a Napoli: “Non posso dimenticare le mie origini”

Torna su
NapoliToday è in caricamento